CHE COS’È IL METODO FUT?

FUT sta per trapianto di unità follicolari ed è anche noto come chirurgia strip – letteralmente, striscia. Questa è una delle operazioni più comunemente utilizzate per il trapianto di capelli ed è la scelta ideale per coloro che hanno una piccola area colpita da alopecia e che non vogliono radersi i capelli. Con questo metodo una piccola striscia dello scalpo della nuca viene rimossa attraverso l’uso di un bisturi. A seguito della rimozione, la fessura sullo scalpo della nuca viene suturata. La striscia viene quindi divisa in innesti costituiti da uno o due follicoli e successivamente impiantati nello stesso modo di FUE.

Trapianto di capelli con il metodo FUT

Possiamo trovare un sacco di informazioni sulle tecniche FUT & FUE in internet, ma quando si tratta di descrivere dettagliatamente la procedura sono rare le persone che sono veramente consapevoli di ciò che accade durante l’intervento.

Nel FUT, una striscia di capelli viene rimossa dall’area donatrice del cuoio capelluto e successivamente avviene la dissezione al microscopio. L’area da cui viene presa la striscia viene ricucita con cura, lasciando una cicatrice lineare sul cuoio capelluto. La Dr.ssa Özlem Biçer applicherà anche punti di sutura estetici, il che significa che la cicatrice sarà molto sottile e discreta. L’obbiettivo di un trapianto di unità follicolare è quello di prelevare i capelli da un’area donatrice e trapiantarla nell’area in cui la calvizie è più pronunciata. Normalmente vengono raccolte piccole unità follicolari e ogni unità contiene da una a quattro peli.

Fasi del trapianto di capelli FUT

Generalmente, il giorno dell’intervento, ti viene chiesto di venire un paio d’ore prima dell’intervento. Durante queste due ore il personale sanitario ti guiderà preparandoti a tutto ciò che accadrà nell’operazione e questo lasso di tempo ti permetterà anche a completare i documenti necessari, tra i quali il modulo di consenso informato. Questa è anche l’ultima volta in cui puoi fare le tue domande al tuo medico e cancellare tutti i tuoi dubbi. La Dottoressa Özlem Biçer delimiterà l’area da trapiantare in base alle consultazioni preliminari e disegnerà esattamente l’attaccatura dei capelli. Questa linea sarà considerata quella finale.

Anestesia locale

Ti verrà somministrata un’anestesia locale per assicurarti di sentirti a tuo agio. Solo nei primi 5 minuti sentirai un po’ di bruciore sotto la pelle dello scalpo a causa dell’anestesia. Dopo ciò non sentirai alcun dolore o fastidio durante o dopo l’intervento.

Tessuto donatore

Il medico eseguirà lunghe incisioni verticali per rimuovere la striscia di cuoio capelluto con gli innesti dei capelli che verranno utilizzati per il trapianto di capelli. La posizione esatta dell’area donatrice deve essere scelta con molta attenzione, perché questa deve essere l’area in cui la densità dei capelli è massima, in quanto solo questa può garantire la stabilità a lungo termine dei capelli trapiantati. La dottoressa Özlem Bicer utilizza la sutura tricofitica per ottenere una cicatrice minima.

Conservazione del tessuto donatore

Non appena la striscia di capelli viene rimossa, questa viene posizionata nel PRP, il quale rinforza i bulbi capillare e dà il tempo di chiudere la ferita creata dalla rimozione della striscia.

Frammentazione e dissezione

La striscia raccolta è ora divisa in un singolo strato di unità follicolari denominati sliver, ossia frammenti.

Ogni frammento viene dopodiché sezionato. Gli innesti vengono quindi separati individualmente e verranno infine impiantati nell’area calva.

Creazione dei canali nell’area ricevente

La creazione dei canali nell’area ricevente deve essere eseguita con precisione, poiché questi determineranno il tuo futuro aspetto. Sottili lame sono utilizzate per creare i canali nell’area ricevente e successivamente il medico deciderà l’angolazione dei capelli. Un buon chirurgo farà in modo che i canali nell’area ricevente vengano creati in modo che l’aspetto finale sia completamente naturale. La Dottoressa Özlem Bicer utilizza lame personalizzate a seconda delle dimensioni dell’innesto.

Impianto e termine dell’operazione

Dopo che i canali sono stati creati, gli innesti saranno trapiantati in essi.

Alla fine dell’operazione, ciascuno degli innesti verrà ricontrollato e sarai informato a proposito del programma post-operatorio. Ti verrà anche consegnata una copia di questo programma, in modo che tu possa seguire tutte le istruzioni. La tua area donatrice sarà coperta con una benda e potrai indossare una bandana o un berretto per fornire ulteriore protezione.

Informazioni importanti sul trapianto di capelli FUT

La cicatrice con il FUT

Dato che una striscia del cuoio capelluto viene rimossa, una striscia di pelle esposta sarà presente sulla tua testa. Questa sarà ricucita, e nel tempo, la stessa guarirà, ma una cicatrice sarà comunque presente. Nella maggior parte dei casi però assisteremo ad una sottile cicatrice lineare. Non temere però, la cicatrice sarà visibile fino a quando i capelli cresceranno, dopodiché la cicatrice sarà nascosta sotto di questi.

Vantaggi del FUT

Il FUT è ancora la tecnica più diffusa grazie ai vantaggi che offre. La cicatrice nella maggior parte delle persone infatti rimane nascosta poiché oltre il 75% delle persone non si radono mai la testa.